Siviglia: storia e bellezza da scoprire

L’anno scorso ho vissuto un’esperienza bellissima con il viaggio a Siviglia, talmente bella da volerla ripetere appena possibile o almeno da voler visitare un luogo in grado di dare le stesse sensazioni…  È una città dal sapore variegato, vi si incontrano culture diverse, dall’occidente al medio oriente, i luoghi di culto, le case, i tetti colorati, le maioliche, le palme, tutto si incastra alla perfezione.

Abbiamo avuto la fortuna di atterrare in tardo pomeriggio, giusto in tempo per arrivare in centro ed avvertire la piacevole temperatura dell’aria, che al tramonto diventa assolutamente perfetta. Durante il giorno i marciapiedi bollono al sole, ma la sera, l’aria è magica. C’è solo una cosa che può migliorare ulteriormente il tutto: una degustazione di tapas tipiche accompagnate da un buon bicchiere di sangria.

Non dimenticherò mai le passeggiate serali lungo il fiume, sul ponte della Triana c’è sempre qualcuno che suona, sul lungofiume invece può capitare di trovare spettacoli di flamenco che vi faranno immergere al 100% nell’atmosfera Sevillana.

Sapete che il vecchio quartiere di Triana è il luogo nel quale è nato il flamenco a Siviglia? Era abitato per la maggior parte da popolazioni gitane, e camminare nei vicoli e le corti immaginando le prime ballerine di flamenco esibirsi per il vicinato è un’esperienza travolgente. Da non perdere poi il famoso mercato ed i negozi di ceramiche tipiche. Sempre lungo il fiume, trovate tantissimi locali dove poter provare nuovi cocktails, ballare o provare il narghilè. Un’altra zona molto tipica e affascinante della città è il Barrio de Santa Cruz, forse il più ricco di luoghi di interesse, nel quale si può ammirare maestosa Cattedrale di Siviglia, in pieno stile gotico, con la sua Giralda, il Real Alcazar, per immergersi in atmosfere surreali, i suoi giardini sono qualcosa di unico, in più è una tappa fissa per ogni fan di Game of Thrones che si rispetti!

Inoltre, camminando per il Barrio, ci si ritrova nel vecchio quartiere ebraico, un misto di viuzze, piazze ed alberi di arancio, dove i palazzi sono coronati da tetti bianchi e azzurri ed è pieno di negozietti tipici, alcuni dei quali hanno una selezione di oggetti davvero notevole, tutt’altra cosa rispetto ai classici souvenir turistici. Vale la pena dare almeno un’occhiata.

Ma veniamo a quella che probabilmente è la parte più famosa di questa città: Plaza de España. Non è la prima cosa che vi viene in mente pensando a Siviglia? È perfettamente comprensibile, in questa grande piazza è concentrato tutto lo spirito Andaluso, a partire dalle maioliche, le fontane, le ballerine di flamenco che si esibiscono a qualunque ora. Si è reso necessario l’acquisto di un ombrellino parasole da una bancarella vicino alla piazza in quanto da tarda mattinata in poi il sole diventa cocente e camminare impossibile. Questo è un dettaglio da non sottovalutare se soffrite il caldo. Ad ogni modo la piazza è talmente bella da farvene quasi dimenticare.

Spettacolari poi i giardini di Maria Luisa, un enorme parco pieno di verde situato proprio di fronte alla piazza.

Tornando in centro non posso non parlarvi del Metropol Parasol (detto anche “las Setas” per la sua forma che ricorda quella di enormi funghi), la celebre struttura contemporanea progettata dall’architetto tedesco Jurgen Mayer, che ha decisamente riqualificato la zona della Encarnacion. Imperdibile almeno un aperitivo al tramonto, al bar situato al piano superiore con vista sulla città, nonché una passeggiata sul Mirador, per una vista mozzafiato a 360 gradi.

Sempre parlando di panorami, Siviglia è altrettanto spettacolare guardandola dalla cima della Giralda oppure anche dalla Torre dell’Oro, sul lato fiume.

Altro posto che esercita un certo fascino è la Plaza de Toros, celebre centro della Corrida Sevillana. Ci tengo a precisare che per niente al mondo assisterei ad una vera corrida, ma visitare questo luogo mi ha fatto vedere la cosa anche da un punto di vista diverso, e questo non fa mai male. Insomma, ho provato a sintetizzare il più possibile questo viaggio ma ovviamente non sarà mai come viverlo, quindi amici, non posso che consigliarvi di visitare questa città, vi rimarrà di sicuro nel cuore… e anche nel feed di Instagram 😉 

Vi abbraccio forte! 

Posti consigliati:

Per dormire nel cuore della città vecchia:http://www.hotelelviraplaza.com/en/index.html

Le colazioni più buone della città: http://www.cocomefresco.com; https://www.facebook.com/jestercoffeejuices/

Tapas da 10: http://www.pelayobar.com

Se avete in programma di visitare Siviglia e voleste ricevere altre tips utili, non esitate a contattarmi, sarò felice di darvi una mano 😉

All is pretty ★ F

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.